Scongelato calamaro gigante

Lo hanno cercato per decenni, il calamaro gigante, mostro degli abissi dell’emisfero sud. Della sua esistenza, esistevano solo prove “indirette”, ma nessun avvistamento. Una nave neozelandese ne ha finalmente catturato un esemplare nel febbraio 2007, nel Mare di Ross, in Antartide: 495 Kg per otto metri di lunghezza. Trasferito al Museo Te Papa Tongarewa, a Wellington, l’esemplare è stato tenuto in un megafreezer fino a oggi. Una volta scongelato, il mostro verrà sezionato da un’équipe di scienziati, che ne svelerà gli ultimi segreti.

Fonte: Repubblica

Annunci

~ di mediterraneapassione su maggio 1, 2008.

6 Risposte to “Scongelato calamaro gigante”

  1. Buongiorno amore!
    ma che ci fai lì? mi stai scongelando il calamarone a bagno maria??????
    ti amoro

  2. @ Erika … ahahahah … in effetti la somiglianza è incredibile 🙂

    Ti amo anch’io

  3. Mi piace quando le coppiette comunicano anche via blog… fa molta complicità.

  4. @ PDBmaster … Leggendo il termine “coppiette” mi è suonato strano.
    Mi ha fatto sentire più giovane, visto che purtroppo non lo sono più.
    Ma in effetti hai ragione, quando l’amore è vero e complice, si è sempre delle coppiette. Grazie.

    Ciao
    Miky

  5. Povero calamarone!!!!!

  6. WOW … immagina che frittura gigante ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: