Come fa il pesce palla a gonfiarsi?

Un pesce palla (Arothron meleagris) fotografato nei fondali delle isole Galapagos.Il responsabile del rigonfiamento del pesce palla è un diverticolo, una sorta di sacchetto a fondo chiuso situato nello stomaco. In caso di pericolo, questi pesci trasformano la bocca in un’efficace pompa: inghiottono acqua e la spingono sotto pressione nel diverticolo vincendo la resistenza opposta da potenti muscoli che funzionano da valvola. In questo modo il diverticolo si gonfia, occupando tutti gli spazi interni fino all’altezza delle pinne pettorali. Cessato il pericolo, il pesce espelle l’acqua dalla bocca e dalle aperture branchiale; la dose di stress subita può essere però causa di gravi problemi. Oltre che di acqua, i pesci “a tutto tondo” possono gonfiarsi anche di aria; questo capita quando sono estratti rapidamente dall’acqua o se sono sorpresi dalla bassa marea.

Fonte: Focus

Annunci

~ di mediterraneapassione su aprile 23, 2008.

7 Risposte to “Come fa il pesce palla a gonfiarsi?”

  1. ogni volta che vedo questo pesce penso (e non ridere) al film di animazione Shark tale ahahahah forte sta cosa però
    cià
    Cla

  2. Il pesce palla è il mio pesce preferito…
    una volta ne ho visto uno, in un acquario gigante, l’ho guardato negli occhi e me ne sono perdutamente innamorata..
    Ha un non so che nello sguardo che pare t’intenda.. qualcosa che davvero mi ha emozionata!

  3. l’unica volta che ho visto un pesce palla era appeso ad un muro morto e gonfio -.-
    questo è più carino! 😀

  4. @ Claudia … in effetti … ma anche in Nemo c’era il pesce palla.

    @ demi4jesus … Questo non lo dovevi dire dopo che ti ho detto che sono un pesce palla sub 🙂
    Allora ho qualche speranza !!!! 😀

  5. @ Elis … Poverino !!! 🙂

  6. No davvero dico… a parte gli scherzi… il pesce palla ha uno sguardo splendido, penetrante, ingenuo come quello di un bambino… m’è penetrato fin dentro l’anima…

  7. @ demi4jesus … Ho la stessa sensazione ogni volta che mi trovo a guardare negli occhi un delfino … una sensazione di complicità

    Ciao Noemi
    Miky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: